Lo ha detto a Montecitorio Pier Luigi Bersani, responsabile Economia del Pd, durante le dichiarazio"/>
27-07-2009
VERGOGNA IN SALSA AQUILANA. DISEGNO DI LEGGE ANTICRISI:IL NO DEL PD
"Terremotati in tenda pagheranno tasse, gli evasori no!. Nessuna manovra anti-crisi per gli italiani, solo pillole e pilloloni indigeribili". Lo ha detto a Montecitorio Pier Luigi Bersani, responsabile Economia del Pd, durante le dichiarazioni sul voto di fiducia al decreto anticrisi. Bersani ha accusato il governo di "fare manovre anticrisi una dopo l'altra, ma si tratta solo di pillole, alcune indigeribili, come il condono, una misura che non esiste in nessun paese al mondo, o il pagamento delle tasse ai terremotati tanto che alla fine le persone sotto la tenda dovranno sborsare soldi che non hanno, mentre gli evasori che hanno esportato capitali all'estero no". Bersani ha inoltre parlato di ''un'umiliazione forte del Parlamento'', con un decreto ''approvato all'insaputa del legislatore'' e "della fretta con cui vengono scritti e proposti decreti e fiducie: questo - ha detto - non vi fa guadagnare in efficacia ma in approssimazione e confusione, come dimostra la vicende della badanti che avete dichiarato clandestine per poi correre a regolarizzarle". Bersani ha poi ricordato le diverse affermazioni di Berlusconi sulla crisi, rilasciate da un anno a questa parte, sottolineando che il governo ha sempre sottovalutato la crisi. ''C'e' da stupirsi - si e' domandato - che non si sia fatto vera manovra anticrisi? Avete fatto solo 'ammuina' e spostamento dei carri armati di Mussolini: uno spostamento dal conto capitale alla spesa corrente. E cosi' anche il primo pilone del Ponte sullo Stretto e' caduto gi! Il ''sentiero'' scelto dal governo porta a 'stagnazione e crisi della finanza pubblica, con debito e deficit che crescono. Avete sottovalutato la crisi - ha insistito Bersani - e vi tremato il cuore davanti a misure diverse, prendendo soldi nuovi e freschi da destinare a precari senza pi un salario, alle piccole imprese e agli investimenti. Il governo Prodi - ha aggiunto - quando bisognava fare una manovra aveva il coraggio di farla'', mentre al centrodestra ha mostrato 'che non usa il consenso per fare governo ma usa il governo per fare consenso''.

newsletter
Iscriviti e ricevi via email le nostre notizie!

sondaggio
Giovani Democratici Siena
Partito Democratico | San Gimignano (Siena) · Via San Giovanni, 28 · Tel. 0577 940334 · Fax 0577 907186 · Email: info@sangimignanopd.it | Area riservata